Visit our archive

Busitalia Veneto consolida il suo rapporto con l’utenza e la città di Padova, attraverso gli strumenti del dialogo e della comunicazione. La campagna abbonamenti 2017/18 ribadisce i valori dell’azienda e rafforza la relazione con chi sceglie di muoversi in modo intelligente, rispettando l’ambiente e risparmiando.

La comunicazione informativa che abbiamo realizzato conferma i vantaggi riservati agli abbonati al servizio di trasporto pubblico locale, offerto da Busitalia Veneto. L’abbonamento annuale, molto più di quello mensile, consente spostamenti sempre più convenienti, sia rispetto a chi utilizza mezzi privati, sia rispetto a chi, pur usufruendo del trasporto pubblico, acquista biglietti singoli per tre o anche due spostamenti settimanali. L’obiettivo della nostra campagna è ampliare il numero degli abbonati – nell’anno 2016, su circa 70.000 tessere attive, sono stati acquistati 40.000 abbonamenti settimanali, 233.000 abbonamenti mensili, 17.500 abbonamenti trimestrali e 19.000 abbonamenti annuali. Il servizio urbano di Padova copre circa il 46% del totale, il servizio extraurbano di Padova il 40% e il servizio di Rovigo il restante 14%.

Con affissioni, inserzioni sulla stampa locale e depliant, intendiamo informare i padovani che abbonarsi al servizio di trasporto pubblico locale rappresenta il modo più comodo, economico e responsabile di spostarsi: per ogni autobus che circola sulle nostre strade, ci sono almeno 20 auto che restano in garage.

Inoltre, gli utenti di Busitalia Veneto che acquisteranno un abbonamento annuale, trimestrale o mensile, a partire dal 16/08/2017 sui servizi urbani ed extraurbani erogati da Busitalia nelle Province di Padova e Rovigo, avranno diritto ad ulteriori sconti e vantaggi, grazie agli accordi raggiunti con Alì S.p.A., Busitalia Fast e Trenitalia. Ringrazio il sindaco di Padova, Sergio Giordani, il vicesindaco, Arturo Lorenzoni, il presidente della Provincia, Enoch Soranzo, per avere partecipato a questa conferenza stampa. A loro voglio donare un abbonamento annuale, invitandoli, quali rappresentanti della comunità, a sostenere e utilizzare il servizio di trasporto pubblico”.

Lo ha dichiarato Franco Ettore Viola, Amministratore delegato di Busitalia Veneto, durante la conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti 2017/18, che si è tenuta a Padova, in via Rismondo, 28.

“Ci impegniamo da sempre nello sviluppo sociale ed economico del territorio in cui operiamo, incentivando un sano modo di vivere, attraverso la condivisione dei nostri valori. – ha dichiarato Marco Canella responsabile finanziario di Alì S.p.A. – Rendere più vantaggioso viaggiare con i mezzi pubblici e modificare le abitudini di mobilità inducendo a preferire il mezzo pubblico rispetto all’automobile, significa anche prendersi cura dell’ambiente e questa è una nostra priorità, perché la sua tutela è alla base della sicurezza alimentare e della salute delle persone. Abbiamo deciso quindi fosse doveroso inserire nel nostro Catalogo Premi un tangibile vantaggio per tutti i nostri clienti che vogliano preferire il mezzo pubblico all’automobile.”

La Campagna di comunicazione di Busitalia Veneto

La campagna di comunicazione di Busitalia Veneto prevede due fasi.

Un teaser informativo, composto da fumetti che descrivono i vantaggi riservati agli abbonati, a cui seguirà, a partire dal 28 agosto, una serie di affissioni pubbliche e inserzioni sulla stampa, con sei immagini di altrettanti testimonial, che, dall’interno di un mezzo di trasporto pubblico, interpellano direttamente l’utenza.

I testimonial sono:

Elena Schiavon, 31 anni, nata a Padova, digital consultant, seguitissima fashion blogger e fondatrice di Impulse, primo blogzine italiano su moda, beauty e tendenza. Collabora con numerose pubblicazioni fra cui Grazia, il Corriere del Veneto e Cosmopolitan. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo libro, “Little black dress – piccola guida al tubino nero”, edito da Astrea.

Dragan Travica, nato a Zagabria nel 1986 e naturalizzato italiano, pallavolista della Pallavolo Padova, ruolo di palleggiatore. Nella sua carriera internazionale, ha vinto un Campionato Italiano, un Campionato Turco, una Coppa di Russia, e una Champions League. Nel 2011 ha ottenuto il premio come miglior palleggiatore del Campionato Europeo.

Linda Previato, che lavora presso l’ong padovana Medici con l’Africa Cuamm di cui, dal 2005, è la Responsabile dell’Ufficio Stampa. Tra i tanti progetti di comunicazione, ha collaborato alla realizzazione del libro “Il bene ostinato” di Paolo Rumiz, del film “Medici con l’Africa” di Carlo Mazzacurati e ha seguito il viaggio in Africa di Fabi, Silvestri e Gazzè che ha dato origine al singolo “Life is Sweet”.

Pier Paolo Parnigotto, Studioso Senior già Professore Ordinario di Anatomia Umana presso l’Università di Padova e Presidente Fondatore della Fondazione TES, che si occupa dello studio delle cellule staminali ricavate dal sangue. Con i suoi studi ha reso possibile il primo trapianto di trachea ingegnerizzata prelevata da un cadavere, che è stato realizzato a Barcellona, aprendo nuove strade alla ricerca sull’ingegneria tessutale.

Maria Jammeh, 19 anni, originaria del Gambia, studentessa.

Enrico Bossan, responsabile dell’area editorial di Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group. Fotografo professionista dal 1985, i suoi reportage sono stati pubblicati su riviste nazionali e internazionali e poi raccolti in una serie di book fotografici: “Pechino-Parigi”, “Exit”, “Esodo”, che tracciano un percorso emozionante dentro la realtà.

Consulta, scarica e stampa il pieghevole con tutti i dettagli della campagna.

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)