Visit our archive

Marta Menegatti e Viktoria Orsi TothNel Grand Slam di Mosca bella impresa delle azzurre Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, terze classificate dopo la vittoria contro le forti cinesi Wang Fan-Yue Y. 2-1 (14-21, 21-19, 16-14). Le ragazze di Lissandro sono riuscite a salire sul podio dopo un match combattuto, durato quasi un’ora di gioco. Nel primo set è stata la coppia cinese a comandare, provando a scappare anche nel secondo. Sotto 14-10 però le azzurre hanno tirato fuori tutte le proprie qualità e sono riuscite ad esprimersi al meglio. Dopo aver riportato le cose in parità, il tie-break si è giocato sul filo dell’equilibrio, sino a che Menegatti-Orsi Toth hanno piazzato un break e si sono portate 14-12. Emozionatissimo il finale, con le azzurre che prima hanno sprecato due palle match, ma poi si sono dimostrate fredde a chiudere sul punteggio di 16-14. Per la coppia italiana si tratta del secondo podio in una tappa del World Tour dopo il secondo posto conquistato nel Grand Slam di San Paolo (2014).

A dare ulteriore risalto al risultato è il fatto che per Marta e Viktoria il Grand Slam di Mosca rappresentasse l’esordio stagionale nel circuito Mondiale. Una bella iniezione di fiducia che soprattutto porta in dote molti punti per il ranking mondiale: via principale per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

MENEGATTI: “Oggi siamo state molto brave a non mollare, perché in diverse situazioni ci siamo trovate sotto, ma abbiamo sempre trovato la forza di reagire. Siamo davvero felici, questo è un gran bel risultato”.

ORSI TOTH: “Voglio dedicare questo podio per prime a noi, e poi soprattutto al nostro allenatore e a tutto lo staff che ci segue. Il terzo posto ripaga tutto il duro lavoro che stiamo facendo e ci sprona a continuare su questa strada.”

Fipav

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)