Visit our archive

810_0964STATI UNITI SUL TETTO DEL MONDO – Le finali dei Campionati Mondiali di Pallavolo Femminile di Milano entrano nella storia del volley: per la prima volta gli Stati Uniti conquistano la medaglia d’oro, dopo due secondi posti ottenuti nel 1967 e nel 2002. La squadra di Karch Kiraly batte la Cina per 3-1 (27-25, 25-20, 16-25, 26-24) al termine di una partita bellissima e spettacolare, come testimoniato anche dal conteggio dei punti totali delle due squadre: 94-94. Statunitensi trascinate da Kimberly Hill, premiata a fine gara come MVP delle finali: con lei nel sestetto ideale della manifestazione anche la palleggiatrice Alisha Glass (USA), l’opposto Sheilla (Brasile), la schiacciatrice Zhu Ting (Cina, miglior realizzatrice), le centrali Thaissa (Brasile) e Yang Junjing (Cina) e come libero l’italiana Monica De Gennaro. All’allenatore del Brasile Zé Roberto è stato invece attribuito il premio per il fair play.

Press Italy2014

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)