Visit our archive

SGF_0424LE DICHIARAZIONI DELLE CONFERENZE STAMPA POST PARTITA DEI MATCH DELLE 10.30

Mattinata senza troppe sorprese, con la sfida tra Argentina e Croazia (Pool A – Roma) che si guadagna la palma della più combattuta con le croate che alla fine si impongono per 3-1 non senza soffrire (17-25, 28-26, 24-26, 19-25). A Trieste (Pool B), il Canada si è imposto sul Camerun 3-1 (25-12, 25-15, 20-25, 25-14), mentre a Verona (Pool C) il Kazakistan, comunque buona la prima delle kazake, non è riuscito a strappare il set all’Olanda 3-0 (25-21, 25-17, 25-21). Infine, 3-0 a Bari (Pool D) della Cina con Portorico (25-23, 25-18, 25-20), con le cinesi che partano subito bene all’esordio

ARGENTINA-CROAZIA:

Guillermo Orduna, allenatore Argentina: L’argentina è una grande squadra, vogliamo passare al secondo turno. Abbiamo giocatori importanti e vogliamo vivere questo Mondiale partita dopo partita.

Yael Castiglione, capitano Argentina: Abbiamo giocato bene contro la Croazia, è stato il primo incontro dei Campionati del Mondo, la prima partita dei Mondiali è sempre difficile. Nell’ultimo set della partita contro la Croazia abbiamo giocato bene ed è difficile dire perché abbiamo perso.

Angelo Vercesi, allenatore Croazia: I Campionati del Mondo sono un evento importante e difficile, ma volgiamo mantenere questo modo di giocare più possibile. Abbiamo meritato questa vittoria, credo molto in questa squadra.

Poljak, capitano Croazia: Abbiamo sofferto molto contro l’Argentina, anche l’orario era scomodo. L’Italia è una squadra difficile da affrontare e penso che il PalaLottomatica sarà pieno di gente, ma giochiamo senza pressioni provando a fare del nostro meglio. Sappiamo che l’Italia è la favorita del girone. Il nostro obiettivo è il passaggio al secondo turno, pensiamo match dopo match. Ogni squadra va rispettata, non temo nessuna squadra in particolare.

 

CANADA-CAMERUN:

Arnd Ludwig, allenatore Canada: Abbiamo lavorato molto su certi aspetti. Nel terzo set abbiamo perso la concentrazione poiché le ragazze hanno iniziato a pensare all’incontro successivo ed hanno smesso di combattere. Il Camerun ha reagito, soprattutto con alcune battute che ci hanno messo in difficoltà ed hanno vinto il terzo set”.

Brittney Page, capitano Canada: Abbiamo in squadra giocatrici molto brave ed abbiamo giocato bene. Naturalmente speriamo di migliorare nei prossimi match”.

Jean Rene Akono, allenatore Camerun: Abbiamo sofferto molto in difesa, per fortuna i nostri tifosi ci hanno aiutato molto. E’ molto importante per noi perché il loro supporto ci dà maggior coraggio.

Eba’A Mballa Esther Canelle, capitano Camerun: Sono quasi soddisfatta di ciò che abbiamo raggiunto ma naturalmente possiamo migliorare. E’ la prima volta che giochiamo in un evento così importante, è normale che le nostre ragazze siano un po’ nervose.  Dovremmo migliorare sulla fase difensiva e della ricezione.

OLANDA-KAZAKISTAN:

Gido Vermeulen, allenatore Olanda:

“Non è stato un match facile, il Kazakistan è una squadra strana con una unione tra lo stile asiatico e russo, quindi dovevamo essere focalizzate sull’obiettivo. Penso che abbiamo giocato bene nei primi due set. Nel terzo il Kazakistan ha dimostrato di essere una buona squadra e abbiamo dovuto combattere per vincere la partita”.

“Ora andiamo in albergo e ci riposiamo prima di vedere la Tailandia, ci giocheremo domani quindi dobbiamo osservarla e imparare come batterla”.

Oleksandr Gutor, allenatore Kazakistan:

Il primo ed il secondo set non sono stati troppo negativi, ma siamo andati male in attacco ed a muro. Quando abbiamo giocato meglio in difesa non siamo riusciti a fare punto in attacco. Nel terzo set abbiamo commesso alcuni errori. Speriamo nell’incontro di domani di fare meglio”.

Ci alleneremo sulle cose che abbiamo sbagliato. Potremmo allenarci alle 19 ma preferisco di no perché si sovrapporrebbe con la cena e la riunione tecnica”.

CINA-PORTORICO

Lang Ping, allenatrice Cina: Sono molto felice di questa vittoria contro Portorico, una squadra molto esperta. Il nostro è un team giovane ed in costruzione, dobbiamo essere pazienti per raggiungere i nostri obiettivi.

Hui Ruoqi, capitano Cina: Sono contenta di aver giocato questa partita. Abbiamo vinto oggi ma vogliamo fare meglio nei prossimi incontri.

Jose Mieles, allenatore Portorico: Prima di tutto mi voglio congratulare con la Cina. Sfortunatamente abbiamo commesso molti errori. Questa è stata la grande differenza tra noi e la Cina.

Yarimer Rosa, capitano Portorico: Abbiamo iniziato bene ma abbiamo commesso molti errori. Dopo il primo set abbiamo perso il nostro spirito sul campo. Ora dobbiamo continuare ad allenarci e faremo il nostro meglio.

 

MAGRI E GRACA A RICEVUTI A PALAZZO CHIGI DAL SOTTOSEGRETARIO DELRIO – Nel giorno del via dei Campionati del Mondo di Pallavolo Femminili Italy 2014, il Presidente Carlo Magri, insieme al Presidente della Federazione Internazionale Ary Graca Filho ha incontrato a Palazzo Chigi Graziano Delrio, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, segretario del Consiglio dei ministri con delega alle Politiche di Coesione Territoriale e allo Sport.

Magri e Graca, hanno presentato a Delrio la rassegna iridata partita oggi e che si concluderà con le finali di Milano il prossimo 12 ottobre. Durante l’incontro, è stata ribadita l’importanza per il Paese di un grande evento che coinvolgerà migliaia di spettatori nei 6 palazzetti (Roma, Bari, Milano, Verona, Trieste e Modena) che accolgono le 24 formazioni più forti del pianeta.

IL MONDIALE IN UN FRANCOBOLLO – Sulla scia di quanto già avvenuto nel 2010 in occasione del Mondiale maschile, è uscito il francobollo iridato da 70 centesimi, con una tiratura di 2.716.000 esemplari. Il francobollo celebra il Campionato Mondiale di Pallavolo femminile partito oggi e che si concluderà il prossimo 12 ottobre. La vignetta del francobollo raffigura due giocatrici di Pallavolo in azione di gioco impegnate rispettivamente a “schiacciare” e a difendere con il “muro”. In basso, al centro, è riprodotto il logo della Federazione Italiana di Pallavolo. Il bollettino illustrativo dell’emissione è firmato da Carlo Magri, Presidente della Federazione Italiana Pallavolo; l’annullo speciale ”primo giorno di emissione” sarà apposto a Roma.

NEL VILLAGGIO DI MODENA IL LIBRO “SOGNO AZZURRO” E MEGASCHERMO PER TIFARE LE AZZURRE – Domani sera – Mercoledì 24 Settembre – al Villaggio dei Mondiali di Modena (piazzale antistante il palasport Giuseppe Panini) prosegue il calendario degli incontri organizzato dal COL di Modena dei Campionati del Mondo di Pallavolo Femminile. Alle ore 19 Lorenzo Dallari, Vice Direttore di Sky Sport, presenta il libro sulla nazionale femminile il “Sogno Azzurro”. Al termine dell’incontro alle ore 20.00 sul maxischermo si potrà seguire la seconda sfida iridata delle azzurre di Marco Bonitta nel Campionato del Mondo di Pallavolo, la partita Italia – Croazia e – anche – fermarsi alla cena a tema l’Azzurro che si colora di rosa, raduno di atlete delle nazionali femminili italiane.

A BARI, IL PRIMO FISCHIO E’ DI UN ARBITRO ITALIANO – Partiti! Alle 10.30 di questa mattina è finalmente scattato il Mondiale 2014: a Bari, nella prima sfida in programma, la Cina ha battuto Porto Rico 3-0. 25-23, 25-18, 25-20 i parziali che tradiscono una superiorità non tanto netta di quanto ci si aspettava. Ma in questo esordio mondiale c’è stato anche, e subito, un po’ di azzurro: a dare il fischio d’inizio al match è stato infatti Fabrizio Pasquali, marchigiano, internazionale dal 2011 anni nonché punta di diamante del movimento dei fischietti nostrani. Il 46enne di Ascoli Piceno vanta già un curriculum di tutto rispetto: campionati del mondo maschili del 2010, Europei 2009 e 2013, World League 2010 e 2011 e in questo 2014 anche la finale scudetto della serie A1 maschile. “La prima partita di un mondiale – dice Pasquali – è sempre la più delicata. Bisogna oliare i meccanismi e farsi trovare subito pronti. In una competizione del genere la gara d’esordio è la più complicata dal punto di vista dell’approccio. L’unica più complessa, ovviamente, è la finale, visto che c’è in palio il titolo di campione, ma, ripeto, non bisogna mai sottovalutare la ‘prima’ e l’impatto che può avere sul prosieguo del campionato e la gestione delle gare a venire.” A fare coppia con Pasquali in questo esordio c’era l’arbitro di Hong Kong, Sze Lai Cedric Chung : “In campo internazionale siamo abituati ad arbitrare con colleghi di altri Paesi. In questo mondiale abbiamo a disposizione dei microfoni per comunicare via radio e, fortunatamente, io e il ‘secondo’ ci siamo subito sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda.” Tantissimi ragazzini delle scuole della città, uniti ad appassionati e tifosi delle due squadre hanno assiepato le tribune in questa prima mattinata di giochi: “Bari è una città con una tradizione pallavolistica straordinaria. Il seguito è già più che promettente, ma sono convinto che in questi giorni il palazzetto andrà a riempirsi sempre più”.

A MILANO LA STORIA DI ZORZI IN SCENA PER OPERATION SMILE – “La leggenda del Pallavolista Volante” è lo spettacolo teatrale che andrà in scena presso il Teatro Dal Verme di Milano, venerdì 26 settembre alle ore 20.30. Lo spettacolo ripercorre la grande avventura di Andrea Zorzi, dalla provincia veneta al giro del mondo sulle ali della passione sportiva. Con lui sul palco la verve esplosiva dell’attrice Beatrice Visibelli disegna un paesaggio narrativo carico di ironica allegria. Attraverso la biografia di un grande campione si raccontano le origini della strepitosa sfida agli alibi che ha reso famosa e vincente la generazione che negli anni Novanta insegnò la pallavolo al mondo. Uno spettacolo per riscoprire con leggerezza e ironia il potenziale umano dello sport. Convinti che nella vita, come nella pallavolo, senza una squadra non si arriva da nessuna parte. L’ingresso a teatro prevede un contributo minimo di Euro 3,00 , l’intero incasso andrà in beneficenza alla ONLUS Operation Smile”.

SEGUITECI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL:

https://it-it.facebook.com/FederazioneItalianaPallavolo

https://twitter.com/Federvolley

https://it-it.facebook.com/redazione.ivolley

https://twitter.com/iVolleymagazine

https://it-it.facebook.com/overtheblock

https://twitter.com/Over_the_block/

I NOSTRI HASHTAG:

#FIVBWomensWCH

#VolleyMondiali14

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)