Visit our archive

triesteTrieste – Tutto pronto al Pala Trieste. Dal 23 al 28 settembre in campo Brasile, Serbia, Turchia, Bulgaria, Canada e Camerun per una prima fase che si preannuncia già spettacolare. Dal 1 al 5 ottobre seconda fase con le quattro qualificate provenienti dai gironi di Roma e Bari.

Oggi la presentazione delle due fasi per parlare delle le principali attività che saranno messo in campo, alla presenza del sindaco Roberto Cosolini che ha voluto ringraziare il Comitato Organizzatore locale “per il grande sforzo. Sono convinto – ha proseguito il primo cittadino – che la città riuscirà a dare di sé l’immagine migliore”.

L’attenzione planetaria per questo appuntamento è riassunta dai numeri: per il girone giuliano si sono già accreditati 77 fra giornalisti e fotografi e fra questi si contano 18 brasiliani, 9 turchi e 4 serbi. Fondamentale, poi, in chiave prettamente turistica, le iniziative messe in campo dal Comitato assieme ad enti ed istituzioni del territorio: la promozione dell’incoming in sinergia con Turismo FVG e Promotrieste, le convenzioni con le scuole (anche della vicina Slovenia) per favorire l’afflusso di studenti nei match del mattino, e la pubblicità dell’evento nelle vetrine dei principali negozi del centro.

Igor Dolenc, vice-presidente della Provincia: “Il nostro territorio sta riuscendo alla perfezione a fare sistema. Un grazie particolare a tutti i volontari che si stanno impegnando per questo appuntamento unico”.

Francesco Cipolla, vicepresidente del Coni regionale – “Il Brasile è già in Italia da tre settimane per preparare l’evento. Le sudamericane arriveranno a Trieste domenica, al pari di Camerun, Serbia e Canada. La Turchia giungerà invece già domani [N.d.r. 19-9], mentre la Bulgaria è attesa per sabato [N.d.r. 20-9]. Al palasport abbiamo previsto numerosi intrattenimenti che allieteranno il pubblico: sarà uno spettacolo a 360 gradi”.

Franco Rigutti, presidente del Col: “Trieste ha una grande storia nella pallavolo con i suoi 6 scudetti conquistati in campo femminile. Sono convinto che la città saprà rispondere ottimamente. Abbiamo promosso il Mondiale in vari modi, utilizzando la comunicazione classica ma anche attraverso i social media”.

Modena – Presentato oggi al Centro Commerciale La Rotonda – presso lo spazio espositivo del COL di Modena dei Campionati del Mondo di Pallavolo – il Villaggio dei Mondiali di Modena e il suo ricco programma. Alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Modena Giulio Guerzoni, i vertici del COL, Rodolfo Giovenzana (direttore esecutivo del COL), Vasco Lolli (Consigliere Federale FIPAV) e Luigi Tondelli (Presidente del Comitato Provinciale della Fipav Modena) hanno illustrato il lungo programma delle attività che si seguiranno presso il Villaggio dei Mondiali, mega struttura allestita nel piazzale antistante il Palasport Giuseppe Panini, dal 21 settembre al 12 ottobre, ovvero dalla finale del Campionato del Mondo di Pallavolo Maschile in corso di svolgimento in Polonia alla finale del Campionato del Mondo di pallavolo femminile che si giocherà in sei città italiane. Nel lungo elenco di serate spiccano la partecipazione di Antonio Ghini, direttore del Museo Ferrari, Lorenzo Dallari, vice direttore Sky, Julio Velasco, Ct dell’Argentina, ex Ct Italia e Panini Modena, Andrea Pontremoli CEO Dallara Automobili, Giacomo Sintini con il suo libro Forza e Coraggio”, serata del Panathlon dedicata al Premio Lella Pavarotti, Federica Lisi con il suo libro “Non ci lasceremo mai”, il trio Aldo, Giovanni e Giacomo, e tanto altro ancora.

Ufficio Stampa

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)