Visit our archive

bonniSi è svolta stamane a Palazzo Marino a Milano la conferenza stampa di presentazione della fase finale dei Campionati Mondiali di Pallavolo Femminile (FIVB Women’s World Championship Italy 2014), che si disputerà al Mediolanum Forum di Assago dall’8 al 12 ottobre. Una occasione per una piccola intervista con il nuovo ct, Marco Bonitta.

Mr, torna alla pallavolo femminile di alto livello, una grande responsabilità ed una grande sfida.. 

Abbiamo un Mondiale in Italia che ci aspetta. Secondo me le prospettive per fare un bel lavoro ci sono. Sicuramente il sapore della sfida è molto superiore alla responsabilità..

Arriva dal maschile: cosa si porti? 

Mi porto un bel po’ di cose che ho già cominciato a trasferire al gruppo nei 15 giorni che abbiamo fatto a maggio, alcune dinamiche sia dal punto di vista del sistema gioco ma anche dell’ allenamento, mi pare che abbiano risposto molto bene, siano anche contente di alcuni cambiamenti che ho apportato. Adesso dal 16 giugno daremo vita proprio ad una rivisitazione di tutto quello che può essere il sestetto che andrà in campo e della squadra che poi formerà l’ ossatura per il Mondiale.

E’ un po’ presto, ma ha già una idea del gioco che vuole fare?

Gioco veloce, spumeggiante, cinico.

Il nostro pool come lo considera?

Ce ne sono altri più facili, ma siamo contenti del nostro. Ci sono squadre interessanti da noi, Dominicana, Germania in primis, ma anche Croazia e Argentina. Non è un girone di ferro, chiaramente, ma neanche un pool materasso.

WGP: come lo gestirà? 

Primi due week end spazio a tutti o a chi mi dà più garanzie, ultimi due week end sperando di arrivano alla fase finale, ci sarà la squadra che probabilmente sarà la titolare al Mondiale.

Marco Bonitta: il suo posto ideale è nel femminile? 

Femminile fino al 2016. Il mio posto però è la pallavolo, né maschile, né femminile. Mi piacciono le sfide, questa era importante e l’ho presa al volo, se ci saranno altre occasioni di tornare nel maschile con sfide che mi solleticano lo farò…

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)