Visit our archive

siciliaA volte basta una semplice occasione per trasformare un piccolo evento in una esperienza speciale da portare almeno per un po’ dentro i propri ricordi. Prendi alcune tra le migliori giocatrici siciliane di alto livello, metti un intero weekend a Malta per disputare una serie di amichevoli con la Nazionale femminile che si prepara ai prossimi impegni internazionali, un viaggio in catamarano da Pozzallo, una serie di spostamenti con un minivan attrezzato a discoteca con led luminosi e videoclip in rotazione, un salto a Paceville per la vita notturna dei tanti locali affollati, un pomeriggio torrido al mare a Marsahscala prima di tornare a giocare al Cottonera Sport Complex, senza dimenticare neanche la serata al Casinò e il caldo infinito al residence con la cena e il barbecue improvvisati o il brunch del sabato prima di tornare ancora una volta in palestra sempre alla ricerca di una free wi-fi zone.

Get Sport Media, una giovane società ed un nuovo brand nel mondo della comunicazione  e del management sportivo, ha organizzato infatti con la Malta Volleyball Association, la federazione nazionale Maltese di pallavolo, un weekend in cui un gruppo formato da giocatrici siciliane di serie A e B ha disputato una serie di amichevoli con la nazionale femminile. Le palleggiatrici Noemi Spena e Svetlana Koritarova, le schiacciatrici Daniela Giallongo, Domenica Il Grande, Giulia Leggio e Livia Magherini, le centrali Simona Rotondo e Pamela Salamone, i liberi Fabiola Iazzetti e Daisy Timpanaro, accompagnate per l’occasione dal coach Salvatore Gennuso, hanno preso parte alla trasferta maltese ottenendo quattro vittorie in altrettante amichevoli, perdendo un solo set e mettendo a disposizione della rappresentativa del presidente Branko Vlahovic tutto il proprio bagaglio tecnico e agonistico per aiutare a preparare i prossimi impegni agonistici che nell’ultimo weekend di giugno vedranno Malta misurarsi con Cipro, San Marino, Lussemburgo e Scozia alla ricerca di un risultato che possa dare finalmente maggior risalto in ambito internazionale alla nazionale capitanata dalla schiacciatrice Alison Borg che ha i suoi punti fermi in Gertrude Zarb, Daniela Bonnici e Thais Gatt.

sicilia2Un’esperienza che ha unito impegno agonistico, spirito goliardico, sport, vacanza, impatto e adattamento ad una lingua diversa, il tutto misurandosi con una realtà di pallavolo molto diversa dalla propria. Un segnale importante che rende ancora più visibile la qualità delle giocatrici siciliane in un momento in cui diverse società dell’Isola sono in grave difficoltà rischiando un ridimensionamento o la chiusura per costi di gestione non più sostenibile all’interno di un sistema economico e sportivo in pieno affanno. In attesa della prossima stagione, del volley mercato e di nuovi obiettivi agonistici, le dieci ragazze siciliane si sono messe a disposizione con grande spirito di gruppo e dedizione dando dimostrazione non solo di indiscussa professionalità in un periodo off-season, ma anche la capacità di unirsi in un gruppo compatto ed unito pronto a difendere, anche se non ufficialmente, i colori della proprio regione, senza dimenticare l’estrema goliardia che ha contraddistinto tutta la trasferta maltese.

 Salvatore Gennuso – Foto di Domenica Il Grande

  • Name (Required)

  • Email (Required, but not published)

  • Url (Optional)

  • Comment (Required)